agileefficienzaleadershipprestazioneproduttività

Decidere efficacemente in meno di 1 ora

LDJ, lightning decision jam, design, thinking, effective, mind map. decision, meeting, agile

Uno dei problemi maggiori per un CEO, un dirigente, un team leader o il membro di un team, è prendere decisioni. LE persone spesso parlano nella stessa riunione di argomenti multipli, sprecando il loro tempo o dei colleghi in cose senza senso, non preparate, o di scarso interesse per i più. Spesso, parlando del sesso degli angeli. Ma c’è un modo con cui puoi controllare il processo decisionale guidando le persone a collaborare pur essendo ognuna della propria idea. Questo sistema è il Lightning Decision Jam.

In copertina all’articolo, una mind map che ho preparato per renderti il lavoro più semplice ed immediato anche per future consultazioni. E’ semplice, immediata, e richiama i processi di pensiero. Prima di continuare con l’articolo, prenditi 2 minuti per guardarla e attribuiscile un tuo significato navigandola in senso orario, dal centro verso i rami periferici.

Il Bene

Inizia appendendo al muro il cartellone con la barchetta, il cielo ed il mare. La parte del cielo è per le cose buone, quello che spingono la barca ad andare veloce ed agile; l’area del mare invece – con l’ancora – è la sezione delle cose che rallentano i tuoi progetti o attività. Distribuisci dei post-it dello stesso colore, e chiedi:

Scrivi le 3/5/7 cose positive, una per post-it, che abbiamo fatto finora in merito a [ARGOMENTO]

Dai 3 minuti di tempo per completare i post-it, quindi leggili ad alta voce e attaccali nel cielo. Le cose buone puliscono i pensieri, aprono la mente alle possibilità, e generano dopaminaossitocinaserotonina che predispongono il corpo e la mente alla recettività.

Il Male

Fai la stessa cosa, solo che ora le cose da scrivere sono quelle che non funzionano. Distribuisci post-it di un altro colore, e dai 4 minuti per completare l’attività e appendere i post-it sul mare. Non leggerli, ma lascia che sia ciascuno a leggerseli senza influenzare l’opinione altrui.

Priorità

Ora distribuisci 3 bollini per partecipante; possono votare ciascun impedimento indipendentemente, o assegnare tutti i bollini ad un unico impedimento. Dai 3 minutiper completare questa fase. Poi, dai 2 minuti per ordinare i post-it dal più al meno votato.

Una luce nel buio (How Might We)

Parlare di cose brutte, o di impedimenti devia il tuo cervello a situazioni spiacevoli. Quindi, distribuisci un nuovo colore di post-it e chiedi:

Per ogni post-it chiediti: come potrei trasformare [IMPEDIMENTO] facendo una certa [COSA] ?

Dai 5 minuti per completare la fase, e fai attaccare i post-it al muro.

Riordinare le idee

Come per la precedente prioritizzazione, fai votare le HWM dando 4 minuti di tempo. Poi, prendi 10 minuti per riordinare le soluzioni scritte, potenzialmente aggregandole per affinità, e leggi il tutto ad alta voce.

Relatività

Ogni idea, dalla più alla meno votata, impiegherà un impegno ed avrà un impatto. Quindi, per ciascuna, posiziona il post-it al centro di un quadrante come quello della mind-map, e posiziona ogni post-it relativamente ai precedenti. Evita qualunque discussione in merito. Dai 15 minuti per completare l’attività.

La decisione

E’ ora il momento di prendere una decisione. LE cose da fare subito sono nel quadrante in alto a sinistra: meno sforzo e maggior risultato. Quelle in basso a sinistra sono piccole attività da assegnare alle persone, mentre quelle in alto a destra, essendo corpose seppur di risultato, necessitano progetti a se stanti. Quelle in basso a destra per il momento vanno tralasciate. Dai 7 minuti per completare la fase.

Abbiamo finito, o no?

Ora chiedi alle persone di trovare 3 azioni e di scriverne 1 per post-it, per testare l’efficacia delle soluzioni. Dai 5 minutiper pensare e scrivere; poi testa le idee per 1-2 settimane, e pianifica una riunione per parlare e raccogliere feedback e migliorare ancora.

Conclusioni

Non c’è molto altro da dire. In 1 ora hai preso decisioni complete su un problema, con idee su come risolvere problemi ed impedimenti. Quest sistema funziona perché converge – aggregando il pensiero – idee divergenti – ognuno pensa alla propria idea esprimendo il proprio feedback.

Se ti servissero maggiori informazioni, o se vuoi condividere il tuo pensiero, scrivimi a contactme [at] enricocarollo [dot] com o commenta nello spazio sottostante a te dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *